Nel Modo inglese, Ferrol e A Coruña sono i due principali punti di partenza grazie alla loro posizione strategica. Grazie a loro, il pellegrinaggio giacobino ebbe grande fama in tutta l'Europa medievale, a partire dal XII secolo e raggiunse il suo apice nel XV secolo.

Scandinavi, fiamminghi, scozzesi, irlandesi e, principalmente inglesi, hanno utilizzato le rotte marittime per raggiungere i porti di Ferrol e La Coruña, nonché, in misura minore, Viveiro e Ribadeo, sulla costa di Lugo, per intraprendere il loro Camino de Santiago.

Il Cammino inglese di San Giacomo è, dopo il modo portoghese, uno dei percorsi più popolari, nonostante sia il più breve di tutti i Caminos de Santiago della Penisola Iberica.

 

Modo inglese

Strada da Ferrol a Santiago

7 giorni/6 notti
€ 510 / persona
Il Camino de Santiago di Ferrol, così come quello di A Coruña, divennero i due principali punti di partenza del Camino Inglés nel XII secolo. Grazie alla sua posizione strategica, scandinavi, fiamminghi, inglesi, scozzesi e irlandesi utilizzarono con grande intensità le rotte marittime per raggiungere la Spagna e iniziare il pellegrinaggio. Il pellegrinaggio giacobino e i suoi diversi itinerari cominciarono ad avere grande fama in tutta l'Europa medievale.

Origine della via inglese

Già nell'XI secolo i pellegrini del Nord Europa si recavano agli estuari della costa della Coruña, come quelli di Muros – Noia e Arousa, per recarsi in pellegrinaggio a Santiago de Compostela. Allo stesso modo, hanno fatto Nobili e Cavalieri Templari che stavano andando a visitare le spoglie dell'Apostolo, prima del loro viaggio in Terra Santa.

Nel XIII secolo, A Coruña Si è consolidata come meta, quasi della totalità, dei pellegrini che iniziano ad arrivare regolarmente e in gran numero, per farti strada.

È il più breve dei Caminos della Penisola Iberica.

 

Dove inizia il Cammino Inglese?

Grazie alla sua posizione strategica, Ferrol e A Coruña sono i due principali punti di partenza del Cammino Inglese, soprattutto dal Ferrol (118 Km) poiché è da questo paese dove si può arrivare " la Compostela” durante il passaggio, almeno, gli ultimi 100 km. del Camino, un percorso che compiono in circa una settimana.

Tuttavia, per il fatto storico e il grande significato dell'arrivo dei pellegrini al porto di A Coruña nel corso dei secoli, È possibile, dal 2016, ottenere “la Compostela” da questa città (72 Km), a condizione che siano soddisfatti determinati requisiti:

  • Per i non residenti di A Coruña, avendo precedentemente percorso il proprio luogo di origine ed accreditandolo, il resto dei Km, fino al compimento dei 100 Km richiesti.
  • Per gli abitanti di La Coruña, visitate gli spazi giacobini a Santiago de Compostela e dimostratelo.

Itinerario della via inglese

El viaggio organizzato al Cammino di Santiago dalla città portuale di Ferrol è di grande bellezza, soprattutto nelle prime fasi, fino a Betanzo perché viaggiano paralleli o molto vicini agli estuari Ferrol, Ares e Betanzos, bagnati dall'Oceano Atlantico e in pieno Rias Altas.

Si percorre un'orografia tipica "galiziana", con continui saliscendi, non molto duri, fatta eccezione per le ripide salite all'uscita di Puentedeume e da Betanzos ad As Travesas, oltre che un terreno che unisce asfalto e sterrato compatto. , lungo piccoli villaggi agricoli e di allevamento ampiamente dispersi.

È un itinerario che, a poco a poco, sta riscuotendo sempre maggiore interesse da parte dei pellegrini e che sempre più persone percorrono lungo il proprio Cammino, principalmente per tre motivi:

  • Si può ottenere" la Compostela” da Ferrol, nel giro di una settimana, circa. Accrediteremmo il minimo di 100 chilometri per poter ottenere questo Certificato; proprio come abbiamo realizzato il ben viaggiato e famoso Cammino di Santiago di Sarria.
  • È molto poco affollato, rispetto ad altri percorsi, come il Alla francese o il portoghese.
  • Sebbene non disponga delle stesse infrastrutture ricettive e servizi delle altre rotte, viene sempre più alimentata con servizi migliori e più numerosi, il che la rende più attraente.

Principali città di passaggio del Cammino Ingles a Santiago

Visiteremo un'area di grande ricchezza culturale, storica e gastronomica, dove trova particolare rilevanza nelle seguenti località:

La Coruña: Antica città in cui ci distinguiamo, la torre di Ercole (Antico Faro Romano, del I secolo), dichiarato Patrimonio dell'Umanità e la piazza fortificata di María Pita.

Ferrol: Arsenale, Castillo de San Felipe y Quartiere di Magdalena.

bridgedeume: Ponte di pietra, che dà il nome alla città.

Torreón de los Andrade, Muraglia, Centro storico, Parco Naturale Fragas de Eume (nelle vicinanze)

Betanzo: Centro storico, dichiarato sito storico-artistico, Chiesa di Santa Maria d'Azougu (XIV secolo) e Iglesia de San Francisco entrambi dichiarati Monumenti Nazionali.

Menzione speciale, anche se non è un "monumento", è il famoso “La frittata di Betanzos”, non puoi passare senza provarlo (ma ricorda che non caglia molto, l'uovo liquido è il suo principale segno distintivo)