VIA DI SANTIAGO DA LEON A CEBREIRO

El Cammino di Santiago da León a O Cebreiro Attraversa diverse regioni di León fino ad entrare in Galizia attraverso il mitico O Cebreiro, con il suo enorme significato sul Camino de Santiago.

Visiteremo la Maragateria, con la monumentale Astorga e Ponferrada, capitale di El Bierzo, con il suo spettacolare Castillo de los Templarios. A metà strada troveremo la mitica Cruz del Ferro, la quota più alta del Alla francese.

Leon
San Martino del Cammino
Astorga
Rabanal della Via
Ponferrada
Villafranca del Bierzo
O Cebreiro
IMPORTANTE!!  A differenza di altre aziende LA NOSTRA TARIFFA COMPRENDE ASSICURAZIONE DI VIAGGIO E ASSISTENZA VEICOLO IN CASO DI EMERGENZA, per la tua sicurezza e tranquillità.
Abbiamo preparato questo percorso del Camino Frances per le persone che viaggiano da sole, così come per gruppi di amici e/o familiari.
Sconti speciali per gruppi di almeno 6 persone: € 15/persona (Non cumulabile con altri sconti)

CAMINO DE SANTIAGO DA LEÓN STAGES

Giorno 1: Arrivo a León. Struttura ricettiva.

Giorno 2: Tappa da León a San Martin del Camino (26,15 km)

Giorno 3: Tappa da San Martin del Camino ad Astorga (22,16 km)

Giorno 4: Tappa da Astorga a Rabanal del Camino (19,61 km)

Giorno 5: Tappa da Rabanal del Camino a Ponferrada (32,12 Km)

Giorno 6: Tappa da Ponferrada a Villafranca del Bierzo (22,35 km)

Giorno 7: Tappa da Villafranca del Bierzo a O Cebreiro (29,73 km)

Giorno 8: Arrivo a O Cebreiro-Fine dei nostri servizi

Alloggio

IL TUO RIPOSO E DIVERTIMENTO SARANNO IL NOSTRO PRINCIPALE OBIETTIVO!!

Gli alloggi che offriamo ai nostri clienti sono di alta qualità. Le camere sono private e hanno il proprio bagno esclusivo, oltre ai servizi necessari per il vostro comfort.

Supervisioniamo e selezioniamo personalmente gli alloggi, in base alla soddisfazione espressa dai nostri clienti negli anni. Non ti metteremo mai in ostelli.

Trattandosi di alloggi con capacità limitata, il loro nome esatto verrà fornito una volta effettuata la prenotazione definitiva del viaggio e ne verifichiamo la disponibilità nelle date da voi scelte.

Cibo tipico del Cammino Francese da León

Il Cammino Francese è uno dei più popolari per arrivare a Santiago de Compostela. È scelto ogni anno da migliaia di pellegrini che, oltre a paesaggi incantevoli e ricchi di storia, hanno molti comfort lungo il percorso. Conosceranno la gentilezza di tutti i suoi cittadini, così come una buona segnaletica, rifugi e altro.

La gastronomia è un altro di quei punti che vale la pena sottolineare in questa sezione. Godrete di proposte adatte a tutti i gusti ed esigenze, sempre preparate con prodotti freschi della zona, dove la tradizione è sempre presente.

In questa guida vogliamo mostrarvi alcuni dei piatti più tipici della vostra cucina viaggio organizzato al Cammino di Santiago sulla strada tra León e Lugo. Coglieremo l'occasione per suggerire alcuni dei migliori ristoranti su questo stesso tratto.

Piatti tipici del Cammino di Santiago da León a O Cebreiro

Ricette intrise di tradizione, tramandate di generazione in generazione e in molti casi ancora preparate anche seguendo le stesse lavorazioni. Questi sono alcuni dei piatti tipici che si possono gustare da León a Lugo.

Tortilla in umido

Include una salsa che diventa protagonista del piatto. Ti permetterà di avere un'altra prospettiva della tipica tortilla, una volta provata questa peculiare e diversa.

Primo, Si tratta di una comune e attuale frittata di patate, potendo scegliere se lo volete con cipolla e aglio o se al contrario andate da questi. La salsa è composta da aglio e cipolla pestati in padella, accompagnati da foglie di alloro e alcuni peperoncini.

A questa preparazione si aggiungono paprika dolce, farina di frumento e vino bianco per aggiungere infine i pomodori grattugiati e un filo d'acqua. Successivamente, tutti questi vengono schiacciati e quella salsa serve per cuocere ancora un po' la tortilla per qualche minuto e voilà.

cucinato Maragato

Un altro dei classici leonesi che devi provare sì o sì. Questa è un'alternativa molto tradizionale in questo settore. Anticamente era molto ricorrente nutrire i braccianti grazie al suo elevato apporto calorico. Offriva loro l'energia per affrontare le lunghe giornate.

È fatto con chorizo, tagli di maiale come costine, zampetti, pancetta e pancetta, verdure e legumi e, naturalmente, ceci. Inoltre, puoi includere anche uova e pangrattato raffermo.

Sappiate che mangi al contrario. Prima le carni, poi i ceci, le verdure ei legumi e infine il brodo.

Aragosta Burela

Bisogna dirlo d'ora in poi, non è proprio un piatto economico, ma il suo sapore squisito lo merita.

È un tradizionale aragosta locale, ma preparato in modo particolare. Ci sono due modi, il primo è arrosto o grigliato e il secondo è cotto.

Un'altra caratteristica che rende questa preparazione così speciale è quella questa specie è piuttosto rara, quindi non è nemmeno ampiamente esportato.

Zuppa galiziana

Un'altra delle preparazioni più tradizionali di Lugo e dell'intera regione della Galizia in generale. La storia dice che questa era la preparazione ideale. Era anche molto ricorrente per il i contadini tornano a casa dopo una lunga giornata invernale.

È fatto con cime di rapa, cime di rapa, cachelos, cavolo cappuccio, grasso di maiale e fagioli bianchi, oltre a chorizo ​​​​o pancetta. Tutti gli ingredienti vengono cotti insieme e una volta pronti vengono serviti con delle fette di pane fresco.

O formaggio Cebreiro

Prodotto con latte vaccino, è uno dei formaggi più tradizionali e consumato in tutta la Galizia. Ha un sapore particolare e una caratteristica forma a fungo.

Dovresti sapere che O Cebreiro è la porta galiziana del Camino de Santiago, essendo Questo formaggio è una vera usanza tra i pellegrini da molti secoli. Fu infatti per lungo tempo il favorito della Corona Spagnola, eseguendo ordini importanti per lunghi periodi di tempo.

Se sei un amante dei buoni formaggi di passaggio nel paese di Arzua nel Cammino di Santiago di Sarria, si possono degustare i loro famosi formaggi tetilla a denominazione di origine.

Dove mangiare in questo tratto del Cammino?

I posti migliori per mangiare da León a O Cebreiro

Una volta entrati in questa fase, ci sono molte buone opzioni per gustare al meglio la cucina tradizionale. Tra i migliori stabilimenti della zona meritano una visita:

Le Terme (Astorga)

Situato in Calle Santiago de Astorga, Las Termas è una locanda tradizionale in questa zona. Nel cuore della città, il suo nome è dovuto al fatto che proprio in questa zona c'erano antiche terme romane.

La sua specialità è cucinato Maragato. Tuttavia, hanno un menu abbastanza vario, sempre con salsicce, cecina de León, uova strapazzate e crocchette presenti. Se non sei esattamente un fan degli stufati, offrono anche pesce e carne.

Dovresti sapere che questo ristorante è molto popolare nella zona, quindi il consiglio è sempre di prenotare con almeno due giorni di anticipo.

 

O Xantar (Ponferrada)

Molto vicino alla piazza del municipio, O Xantar È uno dei ristoranti più famosi di Ponferrada. La sua offerta è piuttosto ampia e variegata, quindi troverete senza dubbio un piatto adatto alle vostre esigenze, mantenendo sempre la tradizione locale.

Il suo menu ha da frutti di mare, carne e, naturalmente, un sacco di salsicce e vino così puoi goderti i tuoi momenti migliori qui.

 

Locanda Don Nacho (Villafranca del Bierzo)

In via Truqueles, il Meson Don Pancho Rende giustizia al suo nome da ogni punto di vista. Non importa a che ora o giorno vieni, ti divertirai a cucina tradizionale al suo meglio.

puoi assaggiare brodi, stufati, carni, pesce, frutti di mare e salsicce. Il suo menu è ampio, vario e generoso, senza trascurare la sua selezione di vini, dove rimarrai stupito da tutta la varietà che avrai tra le mani.

Meson Anton (O Cebreiro)

A questo punto del Cammino di Santiago sei stanco e abbastanza affamato. Il Mesone Anton È un posto meraviglioso per ricaricare le batterie e recuperare energia attraverso le sue squisite preparazioni.

Le sue opzioni si basano sulla cucina casalinga tradizionale, con prodotti freschi e ricette che rimangono intatte negli anni.

Come arrivare a Leon

Indichiamo le diverse opzioni di Come arrivare al Cammino Francese partendo da León.

Opzione 1: auto privata e lasciare il veicolo parcheggiato a León.

Opzione 2: autobus. Puoi arrivare a León con diverse compagnie di autobus.

Opzione 3: treno (Renfe)

Al tuo arrivo a León, inizia un'esperienza che non dimenticherai mai in cui ti consigliamo cosa vedere e cosa fare sul tuo Camino de Santiago da León.

Cosa vedere e cosa fare sul Cammino di Santiago da León (Guida di viaggio)

TAPPA DA LEÓN A SAN MARTIN DEL CAMINO E ASTORGA

La cattedrale gotica di León nota per la bellezza delle sue vetrate e l'equilibrio delle sue altezze con il nome latino "Pulcra Leonina", e che apre le porte al centro medievale della città.

La Collegiata Reale di León, che rappresenta un magnifico complesso monumentale iniziato in stile romanico. Il museo ospita l'eccezionale Calice di Doña Urraca. Alla fine dell'XI secolo fu costruito il Pantheon Reale.

Il Convento di San Marcos de León, che era un'antica casa primaziale dell'Ordine di Cavalleria di Santiago e con una spettacolare facciata plateresca del XVI secolo.

Già durante la tappa, la Chiesa di Villadangos è dedicata a Santiago Apóstol, patrono della Villa. Si tratta di un tempio con pianta a croce latina della fine del XVII secolo o inizio del XVIII secolo.

Ad Astorga spicca la cattedrale gotica di Santa María. Il suo palazzo episcopale neogotico di Gaudí. Evidenziamo anche il suo magnifico municipio, così come le sue mura.

TAPPA ASTORGA-RABANAL DEL CAMINO

A Valdeviejas, a solo 1 km da Astorga, troviamo la chiesa parrocchiale di San Verisimo.

A Murias de Rechivaldo spicca la sua Chiesa dedicata a San Esteban del XVIII secolo, spiccano un rilievo della Virgen del Pilar e una statua del pellegrino San Rocco.

A Santa Catalina de Somoza spicca la sua chiesa parrocchiale di Santa Maria, dove è conservata una reliquia di San Blas.

A El Ganso spicca la chiesa parrocchiale dedicata a Santiago, che conserva un intaglio del Santo vestito da pellegrino del

XVI secolo Nell'atrio si trova una cappella detta del Cristo dei pellegrini.

A Rabanal del Camino troviamo l'Eremo di Santo Cristo de la Vera Cruz. In Calle Mayor troverai l'Eremo di San Jose del XVIII secolo e l'Ospedale di San Gregorio e la casa dei quattro angoli. Nella parte superiore si trova la Chiesa di Santa María, in stile romanico.

TAPPA DA RABANAL DEL CAMINO A PONFERRADA

All'ingresso di Foncebadón troviamo la Cruz del Ferro: sono molte le teorie su questa mitica croce. Alcuni dicono che derivi dal tempo dei romani che lasciarono una pietra nel Santuario del Dio Mercurio che si trovava lì, chiedendo protezione durante il loro viaggio. Altri indicano che la pietra viene portata dal luogo da cui ciascuno proviene, come simbolo dei propri peccati, e che lasciarla lì significherebbe l'intenzione di iniziare una nuova vita. Tuttavia, le teorie sono molteplici e da prospettive diverse.

A Manjarín, dove c'era un ospedale per pellegrini del XVI secolo.

Ad Acebo spiccano la chiesa parrocchiale di San Miguel e la sua Calle Real.

A Molinaseca si trova la Cappella della Virgen de las Angustias, in stile barocco del XVIII secolo. Il tempio di San Nicolas de Bari in stile neoclassico, si distingue per la scultura di San Rocco pellegrino. Ammira anche il suo ponte romanico sul Meruelo.

A Ponferrada, il Castillo de los Templarios si distingue come uno degli esempi più antichi e belli di architettura militare in Spagna. La Basilica di Nostra Signora della Quercia e il Convento delle Concezioniste. Oltre a mettere in evidenza il suo Municipio per la sua famosa Torre dell'Orologio.

TAPPA DA PONFERRADA A VILLAFRANCA DEL BIERZO

Villafranca del Bierzo è un'altra delle città nate e divenute importanti grazie al Cammino:

La Chiesa di Santiago, tempio romanico a navata unica, famoso per la "Puerta del Perdón". È l'unico che ha il privilegio di concedere, insieme alla Cattedrale di Santiago de Compostela, la piena indulgenza ai pellegrini che, mentre compiono il loro Cammino di Pellegrinaggio, per motivi fisici o malattia, non possono terminare il loro viaggio verso Santiago de Compostela, nel anni santi.

Il Castello dei Marchesi di Villafranca.

Calle del Agua, con numerosi edifici blasonati.

Chiesa di San Francesco.

La Collegiata di Villafranca del Bierzo.

TAPPA DA VILLAFRANCA DEL BIERZO A CEBREIRO

A O Cebreiro spicca il Santuario di Santa María la Real; All'interno si venera la bella immagine romanica di Santa María la Real.
Troviamo anche un prezioso calice e patena del XII secolo che presiede lo stemma della Galizia, oltre a un reliquiario e due fiale d'oro. Il complesso dei Pallozas, perfettamente conservato. Come abbiamo indicato all'inizio, O Cebreiro è un luogo mitico e culla di leggende, compreso il Miracolo Eucaristico.
Prezzo e formalizzare la prenotazione
Camera doppia con colazione
€ 615 a persona
informazioni sul percorso
  • Distanza León-O Cebreiro: 151 km
  • Durata: 8 giorni/7 notti/6 tappe
  • Date: Libera scelta. Scegli tu il giorno!
    • Il viaggio deve essere prenotato almeno 1 settimana prima della data che hai deciso.
  • Sistemazioni in Hotel, Case Rurali, Ostelli
  • Colazione speciale
  • Assicurazione di assistenza al viaggio in Spagna
  • Dossier digitale informativo di strada
  • Assistenza telefonica in viaggio
  • Trasferimento bagagli a tappe
    • 1 valigia a persona, massimo 20 Kg
  • Veicolo di soccorso stradale in caso di emergenza
  • I regali
    • credenziale del pellegrino
    • capesante del pellegrino
  • Nessuna penale di cancellazione
    • Fino a 15 giorni prima dell'inizio del Cammino
  • IVA

Ricorda che al prezzo base della tratta verrà aggiunto il costo dei servizi opzionali da te scelti.

  • Supplemento camera singola: Consultare
  • Supplemento cena: Consultare
  • Dividi la tappa Rabanal-Ponferrada (2 tappe)
    • 75€/persona (camera doppia con colazione)
  • bagaglio extra
    • Se porti più di 1 valigia a persona
  • Assicurazione annullamento (spagnolo)
  • Assicurazione annullamento (stranieri)