VIA DI SANTIAGO DA TUI A SANTIAGO

El Cammino di Santiago da Tui a Santiago ha proprio questa città come porta di accesso alla Spagna dal Portogallo. In Galizia, questo percorso del Modo portoghese corre parallela alle Rías Bajas de Vigo e Pontevedra.

È un viaggio che faremo in sette giorni attraverso paesaggi esuberanti, con numerosi fiumi e zone boschive. Centri abitati con tanto significato e bellezza architettonica come Redondela, Pontesampaio, Pontevedra, Caldas de Rei e Padrón, dove secondo la leggenda approdò la barca che portò le spoglie dell'Apostolo dalla Palestina.

Tui
Porrino
intorno
Pontevedra
Le insenature del re
Censimento
Santiago de Compostela

IMPORTANTE!!  A differenza di altre aziende LA NOSTRA TARIFFA COMPRENDE ASSICURAZIONE DI VIAGGIO E ASSISTENZA VEICOLO IN CASO DI EMERGENZA, per la tua sicurezza e tranquillità.

Ricorda che a Mundiplus possiamo adattare i chilometri delle tappe del Camino de Santiago da Tui in base alle tue esigenze e alla tua condizione fisica. Prepariamo questo Cammino per le persone che viaggiano da sole, così come per gruppi di amici e/o familiari.

Sconti speciali per gruppi di almeno 4 persone: Consulta (Non cumulabile con altri sconti)

CAMINO DE SANTIAGO DA TUI FASI

Giorno 1: Arrivo a Tui. Struttura ricettiva.

Giorno 2: Tappa da Tui a Redondela (31,2 km)

Giorno 3: Tappa da Redondel a Pontevedra (19,8 km)

Giorno 4: Tappa Pontevedra–Caldas de Rei (21,9 km)

Giorno 5: Tappa da Caldas de Rei a Padron (18,5 Km)

Giorno 6: Tappa da Padron a Santiago de Compostela (24,6 km)

Giorno 7: Colazione–Fine dei nostri servizi

Alloggio

IL TUO RIPOSO E DIVERTIMENTO SARANNO IL NOSTRO PRINCIPALE OBIETTIVO!!

Gli alloggi che offriamo ai nostri clienti sono di alta qualità. Le camere sono private e hanno il proprio bagno esclusivo, oltre ai servizi necessari per il vostro comfort.

Supervisioniamo e selezioniamo personalmente gli alloggi, in base alla soddisfazione espressa dai nostri clienti negli anni. Non ti metteremo mai in ostelli.

Trattandosi di alloggi con capacità limitata, il loro nome esatto verrà fornito una volta effettuata la prenotazione definitiva del viaggio e ne verifichiamo la disponibilità nelle date da voi scelte.

Cosa mangiare e piatti tipici sul Cammino di Santiago da Tui a Santiago?

Come in ogni tipo di viaggio, la pianificazione consentirà sempre risultati favorevoli e sul Cammino di Santiago questa non fa eccezione. Essere in grado di avere un ordine nell'alloggio, nell'idratazione e nel cibo aiuterà notevolmente a far passare il tempo molto meglio ed evitare in qualche modo certi contrattempi.

Se stai attraversando il Cammino Portoghese, dovresti sapere che oltre ai bei paesaggi, Questo itinerario in particolare ti permette di godere di una gastronomia straordinaria. Pertanto, avere una guida o una raccomandazione sarà sempre di grande aiuto.

Qui parleremo dei piatti più tipici che puoi trovare da Tui a Santiago. Cogliamo l'occasione per suggerirti alcuni ristoranti che puoi trovare in questa sezione.

Piatti tipici di questa sezione (Pontevedra, A Coruña)

La gastronomia generale della Galizia è una delle più tradizionali dell'intero panorama nazionale. Naturalmente questa regione è suddivisa in altre zone che a loro volta diversificano i piaceri per il palato. Sono alcuni dei piatti tipici del Cammino Portoghese, da Tui a Santiago de Compostela.

Tui elfi

Le anguille possono essere un po' strane, soprattutto se vieni da lontano. Si tratta di anguilla fritta, che sono anche gli unici che per legge possono pescare nella regione. Nel resto della Spagna sono piuttosto scarsi e costosi. Tuttavia, in questa zona sono davvero convenienti lungo le rive del Miño.

Sono disponibili tutto l'anno, tuttavia, Si consumano molto di più in inverno, durante la stagione della pesca. Il modo per prepararli è estremamente semplice. hai solo bisogno olio d'oliva, aglio e peperoncino e usa sempre in vasi di terracotta.

chocos nel suo inchiostro

Questa è un'altra specie marina di piccole dimensioni. Conosciuto anche come choquitos, chopitos e sono in realtà seppioline o seppioline. Sono particolarmente popolari nella zona di Redondela, dove sono di altissima qualità.

Si prepara con il proprio inchiostro seppia. si tratta di accompagnato da uno stufato a base di aglio, pomodoro, cipolla e vino rosso. Questi ingredienti vengono integrati e poi le seppie vengono cotte lì. Una volta che si sono ridotti di dimensioni, vengono serviti con riso e un buon tocco di alioli.

Peperoni Padrón

La Galizia è terra di peperoni, ma senza dubbio quelli di Padrón sono i più conosciuti, sebbene siano prodotti anche in zone come Dodro e Rois. Sono di piccole dimensioni e di colore verde oliva. anche se puoi trovarne anche di giallastri.

Una particolarità è quella alcuni tendono a prudere, anche se scoprire quali è un compito complicato. Di solito sono serviti come antipasto o antipasto.. Il modo tradizionale è prepararli fritti e accompagnarli con una birra.

La torta di Santiago

Anche conosciuto come torta compostelana. In realtà, è uno dei dolci più tradizionali di tutta la cucina galiziana. Come puoi immaginare, non è necessario dire che è direttamente correlato ai pellegrinaggi che si svolgono in questa zona da centinaia di anni.

Si consuma tutto l'anno ma soprattutto durante il mese di luglio nei festeggiamenti della Galizia e di Santiago.

È composto da mandorle polverizzate, burro o grasso, zucchero, uova e arancia o limone. A titolo di curiosità, non ha farina e già dal 1577 si ha notizia del consumo di questa preparazione.

Dove mangiare da Tui a Santiago?

I migliori posti dove mangiare da Tui a Santiago

Nel tratto che va da Tui a Santiago ci sono una serie di stabilimenti che devi visitare comunque, perché rappresentano tradizione e buoni sapori. Tra questi vale la pena citare:

Taperia O Alberigue (Tui)

Situata al numero XNUMX di via Seijas de Tui, la Taperia “O Albergue” è una struttura che tutti coloro che visitano la città dovrebbero conoscere e divertirsi.

È un posto dove divertirsi le migliori tapas della regione. Questi possono essere accompagnati da un bicchiere di vino, in quanto la sua varietà è piuttosto ampia, tutti della zona, di ottima qualità. Inoltre, se ti piace goderti un pasto un po' più completo, hanno anche un menu del giorno, con buoni prezzi e una freschezza impareggiabile.

Ristorante Bar La Cueva (Porriño)

Se ti piacciono i sapori fatti in casa, questo è sicuramente il posto giusto per te. La Cueva Si trova al numero 15 di via Rúa Ramón González de Porriño ed è aperto al pubblico dal lunedì al sabato.

La sua specialità è senza dubbio la trippa. Anche se sono famosi anche per le loro empanadas, polpo e, naturalmente, tapas e panini.

La sua terrazza è perfetta per gustare un bicchiere di vino e qualche tapas nel bel mezzo del pomeriggio, quando il sole comincia a tramontare. Tuttavia, in qualsiasi momento troverai sempre opzioni buone e deliziose.

Pulperia Rial (Padrón)

Prima di tutto, dobbiamo sottolinearlo qui Ti tratteranno sempre come una famiglia. quindi ti sentirai più che benvenuto. Si trova al numero 13 di Plaza Traviesas, nel centro di Padrón, quindi non sarà difficile arrivarci.

La specialità della casa è il polpo, anche se hanno anche a disposizione un menù del giorno vario dove la cucina galiziana è la protagonista indiscussa.

Rua do Franco (Santiago di Compostela)

Es una delle strade più emblematiche della città di Santiago de Compostela. popolarmente noto come Il Franco, senza dubbio è uno dei principali percorsi gastronomici e di svago.

Si trova all'interno del centro storico di Santiago. Termina direttamente in Plaza del Obradoiro e Plaza de Platerías. Indipendentemente dall'ora o dal giorno della settimana, è sempre molto affollato. Ed è che questo è sicuramente il punto dell'intero percorso in cui convergono più pellegrini.

Qui puoi trovare un po' di tutto quando si tratta di opzioni per la ristorazione. I protagonisti sempre saranno i bar di tapas, dove i buoni vini non mancano. Come vi abbiamo già detto, la varietà è così grande che ne troverete sicuramente una adatta ai vostri gusti.

Come arrivare a Tui

Indichiamo le diverse opzioni di Come arrivare al tuo Cammino di Santiago organizzato con partenza dalla città di confine di Tui, che segna la distanza minima, se si fa il Cammino a piedi, di 100 km per ottenere il certificato "La Compostela".

Opzione 1: auto privata e lasciare il veicolo parcheggiato a Tui

Opzione 2: autobus

Santiago>Vigo>Tui

– Da Santiago a Vigo con la compagnia monbus.

– Da Vigo a Tui con la compagnia Atsa.

Madrid>Vigo>Tui (Non esiste un'opzione diretta)

– Da Madrid a Vigo con la compagnia anticipo autobus

– Da Vigo a Tui con la compagnia Atsa.

Opzione 3: treno (Renfe) Stazione Guillarei.

Opzione 4: aereo

Gli aeroporti più vicini a Tui sono Santiago e Vigo.

Da qui ci sono due possibilità per arrivare a Tui:

- In autobusopzione vista sopra.

- trasferimento privato: Pick up all'aeroporto di Santiago/Vigo e trasferimento diretto all'hotel a Tui. Consultateci tariffa di servizio.

Cosa vedere e cosa fare sul Camino da Tui

TAPPA DA TUI A PORRIÑO E REDONDELA

 

Iniziamo con la città di Tui dove spicca il Ponte Internazionale sul fiume Miño, passaggio obbligato per i pellegrini. La cinta muraria del XVII e XVIII secolo, la Cattedrale di Santa María (un misto di romanico e gotico) e la Porta da Pía o Pescadería nel nucleo urbano. Tra il Ponte e il centro storico non può mancare la passeggiata fluviale lungo il Miño.

Redondela, situata a un'estremità dell'estuario di Vigo, in cui emerge l'isola di San Simón. Possiamo vedere una pietra miliare romana che accoglie i pellegrini che attraversano la città, così come i suoi due viadotti della seconda metà del XIX secolo. Spiccano l'ostello dei pellegrini, la Casa de Petán o Santa Teresa del XVII secolo, la Chiesa di Santiago e il Convento di Vilavella.

 

TAPPA DA REDONDELA A PONTEVEDRA

A Ponte Sampaio spicca il suo ponte a dieci arcate semicircolari, così come la Chiesa di Santa María, di origine romanica del XII secolo.

A Pontevedra spicca il Ponte do Burgo, percorso dai pellegrini in uscita dal centro storico. Nel centro storico spicca il Santuario della Madonna Pellegrina, patrona della città, con pianta di capesante; Al suo interno spiccano le incisioni di Santiago, San Roque e la Vergine con l'abito da pellegrino.

Nella Plaza de la Ferreria, a cui si accede attraverso la Porta do Camiño, si trova il Convento di San Francisco accanto a Plaza de la Estrella, con la sua Casa de Caras e i Giardini di Castro Sampedro.

 

TAPPA PONTEVEDRA-CALDAS DE REI

Abbiamo iniziato a l'ingresso di Caldas de Rei con la Chiesa di Santa María, di origine romanica. La Chiesa di Santo Tomas Becket, costruita nel 1890, la Chiesa di Santa Maria de Bemil, San Andrés de César e San Esteban de Saiar, tutte di origine romanica.

Una delle grandi attrattive della città è che è bagnata dai fiumi Umia e Bermaña, che i pellegrini possono attraversare grazie ai loro ponti romani. Le sue acque hanno proprietà terapeutiche, motivo per cui nel paese sono presenti numerose terme. Nella Plaza spicca la fontana pubblica conosciuta come Las Burgas, che è un buon posto dove fermarsi per rinfrescarsi nelle sue acque medicinali.

 

TAPPA DA CALDAS DE REI A PADRON

Entriamo nella città eminentemente pellegrina di Padrón, che alcuni segnano come il vero chilometro 0 di tutti gli itinerari del Camino de Santiago, dove segnaliamo la chiesa neoclassica di Santiago del XIX secolo, il sigillo della chiesa mostra la scena dell'arrivo del corpo di Santiago a il porto di Censimento. Sotto l'altare maggiore è "il pedrone”, una pietra che si dice sia stata usata per legare la barca in cui l'apostolo Santiago, già morto, fu trasferito dalla Palestina alle coste della Galizia. È, quindi, un simbolo per molti pellegrini.

La fontana del Carmen del XVI secolo, accanto al convento del Carmen.

La Chiesa di Santa Maria di Hebron, La Chiesa di Sant'Antonio di Hebron.

La Collegiata di Iria Flavia.

L'Eremo di Santiaguiño. La sua grande attrazione è percorrere la Via Crucis di 136 gradini per raggiungerla. All'interno si trova un'immagine in pietra del Santo, oltre a un gruppo di rocce dove predicò l'Apostolo. Sotto l'Eremo si trova la fontana che, secondo la tradizione, sarebbe sorta dopo aver colpito l'apostolo con il suo bastone.

Il Fondo da Vila Cruceiro del XV secolo.

Evidenzia il ponte di Santiago e il ponte romano.

Il Paseo del Espolón è un buon posto per fare una piacevole passeggiata.

Se non vuoi fare questa tappa a piedi sul Camino Portugues, c'è la possibilità di farlo in barca "la traduzione“, con totalmente altri posti da visitare.

 

TAPPA DA PADRON A SANTIAGO (24,6 Km)

A Santiago de Compostela troviamo il monumento più importante di tutto il nostro percorso, la Cattedrale di Santiago, dedicata all'apostolo Santiago. Fu consacrata nell'anno 1128 ed è un buon esempio di chiesa di pellegrinaggio. In stile romanico, con successivi elementi rinascimentali e barocchi del XVIII secolo. Di impianto romanico a croce latina, presenta tre navate divise da archi a tutto sesto, loggiato, transetto e deambulatorio. Evidenziare, dal maestro Mateo, il Pórtico de la Gloria, il miglior esempio di romanico spagnolo.

Come da tradizione, tutti i pellegrini che vogliono e possono assistere alla messa del 12 Nella cattedrale. In esso, con un po' di fortuna, potrete vedere in azione il magnifico botafumeiro. Un'altra delle tradizioni è l'abbraccio dell'immagine dell'apostolo Santiago e la visita alla sua cripta. Imperdibile il museo della stessa, così come la visita ai tetti della Cattedrale.

Il Monastero di San Martín Pinario, di fronte alla Plaza de la Azabachería.

La copertura del Parador de los Reyes Católicos, in Plaza del Obradoiro, fondato come ospedale per pellegrini.

L'intero centro storico è spettacolare, ci porta senza accorgercene al medioevo. Su è il Mercado de Abastos de Santiago. D'altra parte, puoi anche conoscere i dintorni di Santiago e fare escursioni organizzate lungo la Costa da Morte e Rias Baixas.

Qual è il cammino più percorso dai pellegrini?

El Cammino di Santiago da Sarria a Santiago È il percorso più frequentato e percorso e si colloca al primo posto tra i pellegrini che lo richiedono, seguito a ruota dal Cammino di Tui che abbiamo appena visto in questa sezione, che è un percorso leggermente meno affollato, in determinate date, rispetto a quello che inizia nel comune di Sarria.

Prezzo e formalizzare la prenotazione
Camera doppia con colazione
€ 530 a persona
informazioni sul percorso
  • Distanza da Tui a Santiago: 116 Km
  • Durata: 7 giorni/6 notti/5 tappe
  • Date: Libera scelta. Scegli tu il giorno!
    • Il viaggio deve essere prenotato almeno 1 settimana prima della data che hai deciso.
  • Sistemazione in hotel, casali, agriturismi, ostelli
    • Camera doppia con bagno privato
  • Colazione speciale
  • Assicurazione di assistenza al viaggio in Spagna
  • Veicolo di soccorso stradale in caso di emergenza
  • Dossier digitale informativo di strada
  • Assistenza telefonica in viaggio
  • Trasferimento bagagli a tappe
    • 1 valigia a persona, massimo 20 Kg
  • I regali
    • credenziale del pellegrino
    • capesante del pellegrino
    • Prodotto Tipico Galiziano
  • Nessuna penale di cancellazione
    • Fino a 15 giorni prima dell'inizio del Cammino
  • IVA

Ricorda che al prezzo base della tratta verrà aggiunto il costo dei servizi opzionali da te scelti.

  • Supplemento camera singola: Consultare
  • Supplementi cena: Consultare
  • Notte extra a Santiago
    • 80€/persona (camera doppia con colazione)
  • Dividi la fase Tui-Redondela (2 fasi)
    • €75/persona (camera doppia con colazione)
  • Sostituisci il Palco Caldas de Reis-Padron
    • Fare translatio (barca+piede)
  • bagaglio extra
    • Se porti più di 1 valigia a persona
  • Escursioni di 1 giorno (Bus)
    • Finisterre (Costa da Morte) e/o Rias Baixas
  • Assicurazione annullamento (spagnolo)
  • Assicurazione annullamento (stranieri)